Il Ghee

Il  Ghee è un’antichissima ricetta ayurvedica derivata dal burro. Si tratta essenzialmente di burro dal quale è stata tolta l’acqua e la componente proteica in esso contenuta. Nella cucina ayurvedica il Ghee viene usato al posto del burro e dell’olio, per friggere ed arrostire, poiché malgrado le alte temperature mantiene inalterate le sue proprietà. Inoltre per essere conservato non è necessario riporlo nel frigorifero. L’Ayurveda considera il Ghee un Rasayana e cioè uno dei mezzi più efficaci per mantenersi giovani ed in grado di favorire la rigenerazione delle cellule. Ma quali sono le sue proprietà? Il ghee pacifica i dosha Vata e Pitta in eccesso, favorisce la funzione fisiologica della digestione, contrasta l’azione dannosa dei radicali liberi, agisce favorevolmente sul sistema nervoso contribuendo a mantenere la mente calma, facilita l’apprendimento mnemonico e stimola i processi intellettivi. Applicato la sera sotto i piedi e massaggiato aiuta ad avere un sonno sereno, se applicato sugli occhi stanchi aiuta a togliere l’affaticamento e rafforza la vista. Insomma il Ghee può essere considerato una panacea per tutti i mali.

Condividi
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.